Google+
La tua pubblicità in questo spazio.
News Update : Spell Of Dark!


Laboratorio per performers con SILVIA RAMPELLI - Electro Camp festival 2017

Penulis : Alessandra Trevisan on lunedì 31 luglio 2017 | 04:47

lunedì 31 luglio 2017



Laboratorio per performer con Silvia Rampelli-Habillé d’eau

LA NATURA DELL'ATTO

Electro Camp V ospita due giorni di lavoro con
Silvia Rampelli - Habillé d’eau
Sabato 9 e domenica 10 settembre
dalle 11 alle 17 con pausa pranzo
A C32 performing art work space, Forte Marghera, 
via Forte Marghera, Venezia Mestre


Per informazioni e iscrizioni:


La natura dell’atto
Il laboratorio indaga la natura dell’atto. Ne pratica i fondamenti: materia, tempo. 
Focalizza l’emergere dell’esperienza del corpo. 
Approfondisce in modo specifico il transito alla cognizione. 
E’ il luogo della consegna al qui e ora dell’accadere, dell’ampliamento percettivo dell’attitudine critico-conoscitiva. 


Silvia Rampelli 
Laurea in Filosofia, Università La Sapienza Roma, docente del Master in Artiterapie, Università Roma Tre, focalizza la riflessione sulla natura dell’atto performativo. Attiva nella creazione artistica con la compagnia Habillé d’eau e in ambito teorico, sociale e formativo, conduce seminari in contesti di ricerca e progetti con utenti fragili. Con Habillé d’eau è prodotta – tra l’altro – da La Biennale di Venezia, Festival Internazionale del Teatro diretto da Romeo Castellucci, dal Centro per la Sperimentazione e la Ricerca Teatrale di Pontedera e invitata nei maggiori festival italiani e in Francia, Bosnia, Stati Uniti, Polonia. Numerosi sono i riconoscimenti e i testi critici pubblicati. 

Tra i più recenti: Il corpo insorto nella pratica performativa di Habillé d’eau, a cura di Ada D’Adamo, Editoria e Spettacolo, Roma 2012;
Prologo e dialogo di Strutture elementari dell’azione, testo scelto da Attilio Scarpellini per la sezione della Enciclopedia delle Arti Contemporanee. I portatori del Tempo, volume III. Il Tempo inclinato, a cura di Achille Bonito Oliva, Mondadori Electa, Milano 2015. 

Come docente partecipa, tra l’altro, al progetto Nuovi spazi per la danza contemporanea, 2008-09, promosso dall’ETI, Ente Teatrale Italiano, al progetto Memorie nel presente, promosso dal DAMS – Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo, Università Roma Tre, 2011, al progetto Every-body, promosso dall'Assessorato alla Cultura e Creatività di Roma Capitale, in collaborazione con Zètema e la Casa dei Teatri e della Drammaturgia, presso il Teatro di Villa Torlonia, Roma 2014, al progetto Osservatorio del Presente, promosso dal DAMS – Dipartimento Filosofia Comunicazione Spettacolo e dal Dipartimento Cultura di Roma Capitale, Roma 2014-15. 
È docente della Scuola Cònia, corso estivo di Tecnica della Rappresentazione diretto da Claudia Castellucci. È autore e docente del progetto Terza età della danza, promosso da AREA06 e da Zètema Progetto Cultura nel 2013 e nel 2016 dal Teatro di Roma. Nel 2016 e nel 2017 dirige il laboratorio Dancefloor memories, nell’ambito del progetto europeo Fabulamundi. Playwriting Europe – Crossing generations, promosso per l’Italia da PAV con il sostegno del Teatro di Roma.



commenti | | Read More...

Concerto per alberi * Laboratorio per fiabe sonore condotto da Patrizia Mattioli. "Electro Camp" festival 2017



Electro Camp V - Piattaforma sperimentale per le arti performative, avvia un nuovo progetto dedicato ai piccoli esploratori delle sonorità elettroniche:

Concerto per alberi - LABORATORIO DI FIABE SONORE
Per Bambini da 5 ai 10 anni

Il laboratorio si svolgerà 
VENERDì 8 E SABATO 9 SETTEMBRE
DALLE 15:30 ALLE 17:30
A C32 performing art work space, Forte Marghera, 
via Forte Marghera, Venezia Mestre

Concerto per alberi è un progetto a cura di Patrizia Mattioli (compositrice e musicsta) con il sostegno di Ilaria Pasqualetto (attrice ed educatrice).
Tratto dal libro "Concerto per Alberi" di Laëtitia Devernay


Per informazioni e iscrizioni:

Pagine di libri verranno sonorizzate adottando la memoria sonora da produrre con la voce, il corpo, e la magia degli strumenti musicali multimediali tablet, tastiere, scatolesonore,improvvisazioni vocali, paesaggi sonori, gioco all’aperto e immaginazione dei suoni. Un modo diverso di leggere le fiabe, attraverso le sonorità custodite all’interno di esse, un viaggio tra atmosfere e ambientazioni fantastiche per scoprire i segreti racchiusi nelle pagina e guardare così ogni libro da un punto di vista differente. 

La partecipazione alla comunicazione è intesa come potenziamento delle capacità di ascolto, comprensione dei messaggi, scambio e dialogo attraverso le parole e il corpo, gli oggetti, le immagini, i ritmi e il silenzio.

"Concerto per alberi è nato da un personaggio carismatico, il direttore d'orchestra; la volontà è di farne un eroe silenzioso, un mago solitario. Che cosa fa quando è lontano dai suoi musicisti? Come trova l'ispirazione? ...Osserviamo la natura, e così anche il personaggio del direttore di orchestra. Si lavora sulle trame delle radici, dei tronchi, delle foglie, e ho creato così dei grigi e dei neri più o meno densi. Vuoti, pieni, imponenti masse che contrastano con la sensibilità delle linee. Allo stesso modo si riflette sull'aspetto grafico degli strumenti musicali, sulle corde, le volute... sui papillon dei musicisti, sui frac... su questa eleganza bianca e nera per creare una foresta viva, fertile, nella quale il confronto tra sottili sfumature di colore è vibrante e annuncia il movimento successivo. L'orizzontalità della partitura diventa la verticalità degli alberi, le foglie si trasformano in piume, gli uccelli in note... E’ interessante la ricostituzione degli elementi mancanti, le analogie, il gioco con le differenze e le ellissi. Si rappresenta la musica attraverso un volume illustrato, totalmente muto. Nonabbiamo rappresentato un brano particolare ma un'aria musicale in generale: un concerto per uccelli neri! Una nube di uccelli annuncia i movimenti dei violini, un solo arrangiamento in un cielo deserto rappresenta un assolo di oboe... tutta una sinfonia... poi il silenzio, quando il piccolo direttore d'orchestra saluta".

Numero Massimo di partecipanti: 15





commenti | | Read More...

Matteo Camellini in radio dal 28 Luglio con il singolo Illusione

Penulis : vincenzo corsi on venerdì 28 luglio 2017 | 10:13

venerdì 28 luglio 2017




"Illusione"  (M. Camellini, A. Bagnoli, M. Baroni) è il primo singolo di Matteo Camellini, vincitore del Festival Estivo 2016. Il brano è la fotografia d’una generazione divisa tra realtà e social. "Ti perdi dentro un mare di condivisione, poi l'unica cosa che non condividi siamo noi...".
Matteo Camellini, nato a Sassuolo (MO) nel 1994, si laurea presso la BIMM Music Institute London, già Tech Music School, prestigiosa scuola di musica moderna che vanta nomi internazionali come Marina Diamandis, James Bay e George Ezra. Studia canto, composizione, artist development e industria musicale con Saint Saviour (Becky Jones ex Groove Armada), Simon Colam (ex tastierista dei Jamiroquai) e altri artisti di prestigio. A Londra, in contatto con un mondo stimolante e competitivo, fra il 2010 e il 2016 si focalizza totalmente sulla scrittura di brani propri utilizzando lo pseudonimo “MARK”.
Nell’estate 2016, vince la quattordicesima edizione del Festival Estivo nella categoria inediti sfidando oltre 90 concorrenti da tutta Italia con il suo brano “Free Falling”, completamente scritto ed autoprodotto.
Nell’estate 2017 incontra il produttore Alex Bagnoli con il quale realizza il suo primo singolo in italiano : “Illusione”. Il brano, che vede anche la partecipazione dell’autore Marco Baroni, è un raggaeton ipnotico sull’ossessione giovanile da Instagram.

commenti | | Read More...

Isteresi in radio con il nuovo singolo Ancora un bacio

Penulis : vincenzo corsi on sabato 22 luglio 2017 | 08:13

sabato 22 luglio 2017






Un nuovo singolo dalle sonorità estive per gli Isteresi, band siciliana formata da Andrea Colaleo alla voce, Orazio Marazzotta al basso, Mario Branciforte alla chitarra, Francesco Argento alla batteria e Antonio Menzo al piano ed effettistica. Il brano, dal titolo “Ancora un bacio”, che è stato lanciato su a Giugno su YouTube contemporaneamente al lancio live in piazza Duomo a Enna, vede la partecipazione di Annalisa Andreoli, giovane artista abruzzese che la band ha conosciuto durante l’esperienza fatta a Sanremo durante Area Sanremo e che ha avuto la fortuna di calcare il palco dell’Ariston assieme ad Amara nel Sanremo nuove proposte 2015.
“Ancora un bacio, fanno sapere i ragazzi della band, è il primo singolo estratto dal nuovo album su cui stiamo ancora lavorando. Il nostro primo progetto “Notte nel cuore” è stato molto apprezzato e ci sta dando la possibilità di lanciarci su questa nuova avventura che speriamo darà altrettante soddisfazioni”

Il videoclip ufficiale, nasce da una idea per interagire con i loro fan.

Lanciato l’ashtag #cambialatuastoriaconunbacio la band ha coinvolto i loro fan a mandare loro delle “storie” di instagram che raccontassero la bellezza di un bacio e la loro estate.
Hanno partecipato in molti band inviando dei video girati con il cellulare. In poco meno di un mese ha già superato le 20 mila visualizzazioni.  Il nuovo album, invece, è atteso per il prossimo autunno e sarà arrangiato e prodotto dal Riccardo Piparo (Ti.Pi.Cal).

Biografia:
Gli Isteresi nascono nel 2007, ma la formazione che oggi li compone si stabilizza nel 2014 con: Andrea Colaleo (voce), Francesco Argento (batteria), Orazio Marazzotta (basso), Mario Branciforte (chitarra) e Antonio Menzo (pianoforte e tastiere). La Band ha come primo obiettivo la creazione di musica inedita.

Interamente in auto produzione, il 16 giugno 2013 fanno il loro esordio con il loro primo album interamente di inediti "Notte nel cuore" presentandolo al Teatro Garibaldi di Enna registrando il sold out.

I singoli estratti dall'album sono: "Notte nel cuore", "Pensieri e canzoni", "30 febbraio" e "Resta dentro me". La pagina youtube supera nel 2014 più di 100.000 visualizzazioni. Il disco fisico vende 1.000 copie fisiche, molte altre in formato digitale. L'album è presente in tutti i maggiori digital stores mondiali (Spotify, Deezer etc.) grazie all'etichetta digitale "Tune Core"(U.S.A.).

Ad oggi il gruppo sta lavorando all'uscita del secondo album (autunno/inverno 2017) sotto la supervisione di un direttore artistico di fama nazionale ed internazionale: Riccardo Piparo (TI.PI.CAL. - Warner). Il primo singolo estratto dal titolo "Ancora un bacio" è stato pubblicato il 23 giugno 2017 in featuring con l'artista abruzzese Annalisa Andreoli (Isola degli artisti - Avarello).

Nel corso degli anni la band partecipa a diversi concorsi a carattere regionale e nazionale guadagnando diversi riconoscimenti per i testi e arrangiamenti.
Nel 2009 entra a far parte delle pochissime finaliste di Sanremo Rock conquistando la stima di parecchi critici discografici ed musicisti di successo. Collaborano con artisti del panorama siciliano come i Tinturia, Mario Incudine e Gli Alibabà, ed anche a livello nazionale come i Modena City Ramblers, Annalisa (X-Factor) e Laura Bono.

commenti | | Read More...

Nel disordine che c'è , il nuovo singolo di Simone Barotti




 In radio dal 21 Luglio "Nel disordine che c'è", il nuovo singolo di Simone Barotti, una canzone che  racconta una storia d’amore tormentata, dove l’autore recrimina alla sua ex compagna la disattenzione,la superficialità ed il rancore con cui ha affrontato la relazione. Il brano è accompagnato da un videoclip, diretto dal regista Luca Matteucci, che in modo sottilmente ironico mostra un diverbio acceso in un ristorante tra una coppia ormai ai ferri corti. La ragazza, interpretata da Valentina Ventriglia al suo splendido debutto come attrice, è completamente indifferente all’uomo che ha di fronte fino invece ad inveirgli contro con violenza continuando anche quando ormai il ragazzo si è alzato dal tavolo. La finalità era quella di mostrare come spesso le tante discussioni in una coppia nascano da un proprio disagio fino a che per il confronto , paradossalmente, non sia addirittura più necessario l’interlocutore. Il metodo di scrittura e l’aria del brano si discostano notevolmente dalla discografia a cui ci aveva abituato Simone Barotti. Segno di una svolta musicale che ritroveremo anche nell’intero Ep in uscita ad Ottobre.

Biografia

Simone Barotti , romano classe 1979, già giovanissimo studia con passione le note. E nel 1997 fonda il suo primo sodalizio artistico, il duo acustico Poetika con il chitarrista Nicola Illuminati. Quello di Simone e Nicola sarà un percorso ricco di soddisfazioni, che si concluderà nel 2005 dopo moltissime esibizioni live nei club della Capitale e della provincia, e la partecipazione a numerose manifestazioni canore. La carriera di Simone procede da solista: nel 2008 partecipa, superandole brillantemente, alle prime selezioni del talent show X Factor: alcuni motivi personali gli impediranno di proseguire, ma gli attestati di stima e i giudizi lusinghieri di molti addetti ai lavori lo spingono a proseguire con ancora più entusiasmo.

E così, Simone è selezionato nel cast del musical “1998″, che dopo la trionfale prima ad “Albano Estate” viene replicato diverse volte, tra il 2009 e il 2010, registrando il sold out per tutte le date. Nel 2010 Simone raggiunge le semifinali del premio “Mia Martini” con il brano “Diretto a che ne so”: la canzone è anche selezionata per l’Umbria Rock Festival 2011. Il 14 Luglio 2014 esce il primo Ep “Il Cerchio” (Legend Studio) lanciato dal singolo omonimo. Simone staziona nelle classifiche di ITunes e Google Play raggiungendo ottimi posizionamenti anche all’estero (22° posto nei singoli nella I-Top Chart Usa ). Il 31 Luglio debutta nello spettacolo teatrale Racconti Raminghi (ora intitolato Il cuore ha più stanze di un bordello) all’Orto Botanico di Napoli per la regia di Annamaria Russo. I brani del disco riarrangiati fanno da colonna sonora alle parole di Gabriel Garcia Marquez. Sul palco con lui l’attrice Rosalba di Girolamo e il chitarrista Giacinto Piracci.

Visto il seguito e gli apprezzamenti ricevuti verra’ messo in replica a Settembre 2014 ,sempre all’Orto Botanico, ed entrerà in cartellone al Teatro Il Pozzo e Il Pendolo di Napoli nella stagione autunno/inverno 2014. Lo Spettacolo verrà replicato anche a Roma al Teatro Ex Enaoli. Partecipa all’apertura di due spettacoli di Antonio Giuliani al Roma Capital Summer rispettivamente il 9 e il 30 Agosto 2014 presentando il singolo IL CERCHIO davanti a piu’ di 500 persone. Il 12 Settembre 2014 apre il concerto della cantante Tosca a Roma esibendosi accompagnato dal pianista Valerio Ciccarelli in “Le Rose” brano tratto dall’album IL CERCHIO. Il 22 Settembre 2014 tiene un concerto di presentazione del disco sempre presso il Roma Capital Summer a Tor Vergata (Roma). Il 7 Maggio 2015 viene presentato “INVIDIA”, secondo singolo tratto dall’Ep Il Cerchio, con relativo videoclip. Il 15 Ottobre 2015 esce il terzo singolo “Le Rose” ed il videoclip. Il Brano è ricantato per l’occasione in coppia con Melissa Camponeschi, corista ufficiale del serale della trasmissione “Amici di Maria de Filippi”, youtuber e cantante. Il brano debutta alla posizione n°24 della I-Tunes New Release Chart. Il 14/07/2017 a tre anni di distanza dall’uscita del primo fortunato EP, viene rilasciato il brano “Nel Disordine Che C' è ” , una samba rock e contestualmente il videoclip, per la regia di Luca Matteucci,  che vede  protagonista al suo debutto come attrice Valentina Ventriglia. Il brano anticipa l’uscita, prevista per Ottobre 2017, del secondo omonimo album del cantante (stavolta per l’etichetta SI.FI. Record) per la produzione di Valerio Ciccarelli (Studiovale).


commenti | | Read More...

Chissà cosa dirà mio padre è il nuovo album d'inediti , in radio con il singolo Una cosa sola

Penulis : vincenzo corsi on venerdì 21 luglio 2017 | 11:16

venerdì 21 luglio 2017






Eccola di nuovo, dopo l’esperienza a X-Factor 2012 torna con una carica senza eguali Eleonora Bosio, in arte CIXI, con il suo primo album di inediti "Chissà cosa dirà mio padre" (Sony 2017), prodotto, suonato ed arrangiato da Alex Bagnoli.

L' album è un concentrato di pop, ritornelli happy e melodie catchy, adatto a chi ha voglia di svagarsi e navigare in un'orbita fatta di suoni super moderni e minimalisti, voci effettate e anche un po' di sana ironia. Singolo di apertura "Una cosa sola", scritto da Alex Bagnoli, Marco Baroni e la stessa CIXI.

Con una cura particolare sui testi, l' artista condivide il suo mondo da ventunenne come tante, sotto l'aspetto più scanzonato e divertente.  Non mancano concetti profondi come l'amore, l'amicizia, oppure la paura ("118" è ispirata a un fatto di violenza realmente accaduto).

commenti | | Read More...

Archivio blog

Pubblica la tua musica da indipendente

Consulenza Discografica

Diffusione

I comunicati pubblicati su comunicati stampa musica vengono ripostati sulla nostra pagina facebook e su altri siti/blog del nostro network in costante crescita.

Il nostro network:
Millennium News
Refeed Italia
Music 24/7


Pubblicità

Pubblica la tua musica da indipendente
Il tuo sito!


Il tuo link testuale
(pubblicizza su Comunicati Stampa Musica)

Trova CSMusica su

Directory Qui Blog Italiani Directory Gratuita Sullarete.it La directory italiana. Directory Gratuita la directory giovane
è alla moda !
Richiedi l'accredito e comincia a pubblicare i tuoi comunicati stampa. Comunicati Stampa Musica

ALTRO DA VISITARE

Video Gratis
Black Metal Label
Aprire una pizzeria ad Amsterdam
Conversano - Borgo In Puglia
Europop Promo
(C) (P) 2013 Comunicati Stampa Musica. Powered by Blogger.
 
Design Template by panjz-online | Support by creating website | Powered by Blogger